Lorena Grazia Scarselli

Soprano

Conseguita la Laurea in Biotecnologie Mediche presso la “Sapienza – Università di Roma”, si diploma in Canto Lirico con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina sotto la guida del M° Hyo Soon Lee.
Attualmente frequenta il Biennio Specialistico di Canto Lirico presso il Conservatorio “Alfredo Casella” de L’Aquila, nella classe del M° Antonella Cesari.
Ha seguito master class con Dimitra Theodossiu, Mariella Devia e Maria Dragoni.
Dal 2010 al 2015 segue e collabora come solista alle “Masterclass in Italy” dirette dal M° Roberto Bongiovanni, esibendosi nei concerti finali con orchestra.
Nel 2014 si esibisce come solista con l’orchestra “Nova Amadeus” di Roma in un programma di musica sacra, sotto la direzione del M° Gianluca Bianchi.
Ancora nel 2014 si esibisce in una selezione del “Falstaff” di Verdi durante il concerto “Shakespeare e Verdi” in occasione dei “Giovedinmusica” del Conservatorio Ottorino Respighi di Latina, a cura del M° Nicolò Iucolano.
Nell’ambito del progetto “Vi racconto l’Opera”, nel 2015 debutta presso il Teatro degli Invaghiti in Roma nel ruolo di Susanna ne “Le Nozze di Figaro” di Mozart (regia e costumi di Maura Ippoliti), nel 2016 nel ruolo di Zerlina nel “Don Giovanni” di Mozart (spettacoli replicati al Teatro Salvini di Pitigliano), e nel 2017 nel ruolo di Fiordiligi del “Cosi fan tutte” di Mozart.
Nel 2016 inizia a collaborare con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso il Teatro Comunale de L’Aquila.
A maggio 2017 vince il terzo premio dell’audizione “Beniamino Gigli, la Grande Occasione” alla quale partecipavano i migliori allievi dei conservatori italiani, tenutasi presso la Sala Accademica di Santa Cecilia in Roma, con conseguente concerto dei vincitori al Teatro Persiani di Recanati.
A luglio 2017 si aggiudica anche il Premio Nazionale delle Arti – sezione canto lirico, tenutosi a Brescia, concorso a cadenza biennale riservato ai Conservatori italiani, organizzato dal Ministero dell’Istruzione della Ricerca e dell’Università.
Ad agosto 2017 è Violetta ne “La traviata” di G.Verdi ad Alba Adriatica, presso il parco della Villa Comunale, sede della Biblioteca.
Nel settembre 2017 partecipa, presso il “DHI Rome-Istituto Storico Germanico di Roma”, alla presentazione del volume: “Niccolò Piccinni, La buona figliola, edizione critica a cura di Francesco Paolo Russo, Kassel [ecc.]: Bärenreiter, 2017 (Concentus Musicus 16). Relatore: Prof. Lorenzo Bianconi. Interventi musicali estratti dall’opera. eseguiti da Lorena Grazia Scarselli (soprano-Cecchina), Giorgio Carli (baritono-Tagliaferro), Roberto Bongiovanni (clavicembalo).
Il 30 settembre 2017 si esibisce con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso il Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini” de L’Aquila, nel concerto “Omaggio a Nino Carloni” nel trentennale della scomparsa.
Il 1 ottobre 2017 si esibisce sempre con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso il Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini” de L’Aquila, nel concerto finale della “I masterclass internazionale di direzione d’orchestra ISA – ICMAQ 2017”, sotto la guida dei direttori allievi del docente M° Ulrich Windfuhr.
Il 15 ottobre 2017 si esibisce con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese in un concerto lirico sinfonico per la riapertura del Teatro Comunale di Orsogna (CH).