Gianmaria Romagnoli

Regista

Nasce a Roma da una famiglia di grande tradizione musicale. Dopo gli studi Musicali e di Architettura comincia la professione di Regista Teatrale, Scenografo e Costumista. Il suo debutto è stato con Madama Butterfly seguito da “Falstaff” con Rolando Panerai al Teatro Verdi di Salerno. Poi “Aida”, “Rigoletto”, “Barbiere di Siviglia”, “Lucia di Lammermoor” diretta da Luisotti, “Gianni Schicchi”, e “Norma”. Recenti sue produzioni: Manon Lescout, Teatro Regio di Parma, Andrea Chenier in Florida (U.S.A), Aida in Brescia, Aida in Kiev, La Traviata a Bruxelles, Barbiere di Siviglia a Toronto, Canada, Carmen a Brasilia, Aida a Agrigento, Il Trovatore (Corea), Turandot a Donetsk, Madama Butterfly a Bruxelles, La Traviata presso il Theatre Royal Rabat, Marocco, La Traviata a New Orleans,La e a Biloxi, Ms (USA), Nabucco a Monaco di Baviera, Germania, Rigoletto a Santo Domingo Opera de Las Americas (Cassandra Prize for Best Production 2001), Tosca a Copenhagen, Barbiere di Siviglia a New Orleans, Flauto Magico presso The Bergen Opera Festival in Norvegia, Barbiere di Siviglia a Santo Domingo Opera de Las Americas, La Boheme a Mexico City, Tosca presso il National Opera di Varsavia, Polonia, La Boheme a Zagabria, Barbiere di Siviglia a Syros, Grecia, Don Giovanni a Brasilia, Medea di Pacini a Taormina, Don Giovanni a Syros, Grecia, Il Linguaggio dei Fiori a Sendai, Japan (Mitsubishi UFJ Trust and Arts Foundation Prize Winner), Madama Butterfly a New Orleans (USA), La Voix Humaine in Italia, Queen Magic! An enchanted night with Queen, Guanajuato, in Messico, Don Giovanni a Padova, Nozze di Figaro a Perugia, Barbiere di Siviglia a Pescara, Lucia di Lammermoor a Bucarest, Pagliacci, La Traviata a Benevento Arena Romana, Il Trovatore all’Anfiteatro Flavio di Terni, Combattimento di Tancredi e Clorinda, Tirsi e Clori, Ballo delle Ingrate a Fermo. Come regista stabile alla Croatian National Opera di Zagabria ha messo in scena Don Carlos, Oceana di Smareglia, Tosca, Lady Macbeth, Mzenskovo Uesde, Aida, L’enfant et les Sortilège.