Costantino D’Aniello

Tenore

Nato a Roma, ha cominciato le sue esperienze musicali come Puer Cantor del coro della Cappella Sistina con la direzione del M° Mons. Domenico Bartolucci, seguendo i corsi di preparazione vocale tenuti dal M° P. Vittorio Catena (Magister Puerorum) e di educazione musicale tenuti dal M° P. Raffaele Preite all’interno del contesto scolastico.
Con il coro, ha preso parte a numerose rassegne e concerti eseguiti presso molte località italiane, e tournèe all’estero (negli USA, in Canada ed in Francia).


Ha studiato pianoforte per alcuni anni sotto la guida del M° Sr. Domenica Mitaritonna e con il M° Leonardo Angelini.

Ha intrapreso lo studio della tecnica del canto lirico con il soprano M° Marinella Meli e si è perfezionato col mezzosoprano M° Maria Casula.

Da vari anni ha intrapreso la carriera solistica, cimentandosi in numerosi ruoli del repertorio lirico, in opere quali Turandot, Madama Butterfly, Tosca, Manon Lescaut di G. Puccini, Norma di V. Bellini, Carmen di G. Bizet, I Pagliacci di R. Leoncavallo, Lucia di Lammermoor di G. Donizetti, La forza del destino, Rigoletto, La Traviata, Il Trovatore, Aida, Falstaff di G. Verdi, Così fan tutte, Don Giovanni di W.A. Mozart; nelle operette Pomme d’Api di J. Offenbach e La vedova allegra di F. Lèhar.
Del repertorio lirico-sinfonico, ha interpretato il Requiem KV 626 di W. A. Mozart, Magnificat RV 610 di A. Vivaldi, Petite Messe Solennelle di G. Rossini, Messa in Re Maggiore Op.86 di A. Dvořák, Oratorio de Noel di C. Saint-Saëns, Miserere di G. Donizetti, Salve Regina di F.J. Haydn.

Si è esibito in vari teatri ed arene, italiani ed esteri, quali il Teatro Cilea di Reggio Calabria, Teatro Politeama di Catanzaro, Teatro Romano di Aspendos (Turchia), Teatro Aurora di Gozo (Malta), Teatro Comunale Grande – G. D’Annunzio di Latina, Teatro Brancaccio, Teatro Capranica e Teatro Salone Margherita di Roma; Teatro Persio Flacco di Volterra (PI), Teatro dei Leggieri di San Gimignano (SI), Teatro Romano di Minturno (LT), Arena Neri di Catona (RC), Teatro Massimo di Pescara, Teatro Savoia di Campobasso, Arena di CastelGrande di Bellinzona (Svizzera-Canton Ticino; sotto la direzione dei maestri Julian Kovatchev, Carlo Palleschi, Claudio Micheli, Sergio La Stella, Elio Orciuolo, Marco Titotto, Nicola Samale, Stefano Seghedoni, Leonardo Quadrini, Colin Attard; e dei registi Pier Francesco Pingitore, Dario Micheli, Flavio Trevisan, Alberto Paloscia, Mario De Carlo, Otello Camponeschi, Sergio Licursi, Novella Tabili.

E’ stato finalista al concorso lirico Premio Mattia Battistini di Rieti nell’edizione del 2008.