Antonino Interisano

Tenore

Antonino-Interisano

Vincitore di una borsa di studio conferitagli in qualità di “migliore voce giovanile” al concorso “Giuseppe Di Stefano” di Trapani, entra a far parte dell’accademia del soprano Katia Ricciarelli. Si perfezionerà poi con il M° Leone Magiera e con il celebre tenore Luciano Pavarotti.
Debutta al Teatro dell’Opera di Roma nel ruolo di Rodolfo in Bohème, cui seguiranno i debutti nei ruoli di Foresto (Attila) a Piacenza e Cavaradossi (Tosca) a Fidenza. Partecipa poi quale ospite d’onore in occasione del premio “Bellini d’oro” svoltosi presso il Teatro Massimo Bellini di Catania. La sua brillante carriera lo porta ad esibirsi ben presto nei più importanti palcoscenici di tutto il mondo. Tra i ruoli maggiormente interpretati figurano: Cavaradossi (Tosca), Turiddu (Cavalleria Rusticana), Manrico (Trovatore), Don Carlo (Don Carlo), Foresto (Attila), Rodolfo (Bohéme), Calaf (Turandot), Radames (Aida), Canio (Pagliacci), Don Alvaro (La Forza del Destino),  Enzo (La Gioconda), Pollione (Norma).